HOME

Cos’è la Fisioterapia?

Il trattamento fisioterapico consiste nell’insieme di tecniche riabilitative praticate dal Fisioterapista (profilo professionale http://www.normativasanitaria.it/jsp/dettaglio.jsp?id=6627)che lavora, sia in collaborazione con il medico e le altre professioni sanitarie, sia autonomamente, in rapporto con la persona assistita, valutando e trattando le disfunzioni presenti nelle aeree della motricità, delle funzioni corticali superiori e viscerali conseguenti ad eventi patologici, a varia eziologia, congenita o acquisita.

A chi è rivolto il trattamento fisioterapico?

Il lavoro del fisioterapista è volto al recupero funzionale di patologie a carattere ortopedico o neurologico:

  • patologie croniche (lombalgie, cervicalgie, disfunzioni posturali)
  • post-traumatiche (colpi di frusta,distorsioni articolari, stiramenti muscolari)
  • post-interventi chirurgici (protesi, ernie,fratture)
  • patologie neurologiche centrali (Parkinson , Ictus , Sclerosi Multipla)
  • patologie neurologiche periferiche (tunnel carpale, epicondilite, sciatalgia)

La terapia manuale

La Terapia Manuale è una specializzazione della fisioterapia per il trattamento delle patologie neuro-muscolo-scheletriche basata sul ragionamento clinico e che utilizza approcci di trattamento altamente specifici, che includono le tecniche manuali e gli esercizi terapeutici. Comprende ed è guidata da prove di efficacia cliniche scientifiche e dalla struttura biopsicosociale di ogni singolo paziente.

Cos’è l’Osteopatia?

L’Osteopatia è un sistema di assistenza alla salute che si basa sul contatto manuale per la valutazione, la diagnosi ed il trattamento di diverse patologie.
Si incentra sulla salute della persona piuttosto che sulla malattia, si avvale di un approccio causale e non sintomatico (spesso infatti la causa del dolore trova la sua locazione lontano dalla zona dolorosa), ricercando le alterazioni funzionali del corpo che portano al manifestarsi di segni e sintomi che possono poi sfociare in dolori di vario genere.

Fondata dal chirurgo americano Dr Andrew Taylor Still che alla fine del XIX secolo scoprì le relazioni esistenti tra l’equilibrio funzionale dell’insieme delle strutture del corpo e la salute.

I principi cardine dell’Osteopatia sono:

– L’essere umano è un’unità dinamica di funzioni, il cui stato di salute è determinato da corpo, mente, e spirito.

– Il corpo possiede dei meccanismi di autoregolazione e autoguarigione.

– La struttura e la funzione sono reciprocamente inter-correlate.

La terapia osteopatica si fonda sull’applicazione di tutti e tre i principi.

 

A chi è indicato il trattamento osteopatico

– dolore alla colonna vertebrale (cervicale, dorsale, lombare..)

– dolori articolari in genere
– cefalee ed emicranie
– alterazioni posturali
– condizioni post-traumatiche
– condizioni post-operatorie ortopediche
– condizioni post-operatorie post chirurgiche (cicatrici reattive, cheloidi, aderenze)
– sintomatologie occlusive e dell’articolazione temporo-mandibolare (ATM)
– disfunzioni pediatriche

SELRES_3491a290-699b-4639-8352-b7573b2f3a2f

Annunci